I misteri di Brokenwood, la stagione 5 su Giallo da domenica 18 aprile

Gli episodi della stagione 5 de I misteri di Brokenwood inizieranno a essere trasmessi da Giallo dalla prima serata di domenica 18 aprile 2021. È bene specificare che non si tratta di una prima visione in quanto le puntate di questo ciclo sono già state proposte tra il 2018 e il 2019. Finora le stagioni filmate sono state 6 ognuna delle quali comprensiva di 4 episodi. La settima stagione, invece, si comporrà di 6 puntate. Il palinsesto domenicale del canale 38 del DTT si concluderà poi con la messa in onda delle prime due puntate della tredicesima stagione di Alice Nevers Professione Giudice.

Trama della serie I misteri di Brokenwood

La serie I misteri di Brokenwood è ambientata nell’omonima e fittizia località rurale della Nuova Zelanda che dà il nome alla serialità.

Si tratta di un agglomerato ubicato a pochi minuti dal mare e che offre tutti gli archetipi e gli stereotipi della piccola comunità nella quale tutti si conoscono e magari sanno tutto di tutti.

Partendo da questo presupposto, ogni qualvolta che in loco avviene un furto o un crimine la cittadina viene letteralmente travolta dall’evento. In questo contesto si rende quindi necessaria la presenza del sergente Mike Shepherd e della detective Kristin Sims.

Per poter giungere alla soluzione dei casi che si presentano di volta in volta, Sheperd e Sims devono scardinare tradizioni, dinamiche, segreti e le tacite regole che tengono in equilibro i meccanismi della cittadina.

Cast: personaggi e attori

Come già detto, i principali protagonisti del cast della serie I misteri di Brokenwood sono il sergente Mike Sheperd, interpretato da Neill Rea, e la detective Kristin Sims, nel cui ruolo si cala Fern Sutherland.

Per quanto concerne le altre parti, il detective Sam Breen è Nic Sampson, la dottoressa Gina Kadinsky è Cristina Serban Ionda, il reverendo Lucas Green è Roy Ward, mentre Hughes e Jared Morehu sono rispettivamente Colin Moy e Pana Hema Taylor.

I misteri di Brokenwood Giallo

I commenti sono chiusi.